Come scegliere la giusta tipologia di tagliente per la tua fresa per legno [FRESARE FACILE]

 

Arrivi a fine lavorazione, dopo aver sudato 7 camicie e 3 mutande, aver progettato per giorni la “perfetta” riuscita della fresata e, puntuale come le tasse, la parte buona (quella con l’ottima finitura) è sempre quella sbagliata ?

Tranquillo, non è colpa di quel bicchiere di troppo che hai fatto la sera prima al bar, bastava solo scegliere la fresa adatta per la tua lavorazione.

Mi capita spesso di sentire lamentele dei clienti riguardo alla situazione del materiale una volta finito “l’intervento”.

Le domande che più frequentemente mi vengono poste sono:

 

Ma che frese vendi ? Sono robuste ma quanto cavolo tagliano male !!

Ma è possibile che lascia tutti i filacci sta fresa ? che roba è ? Cinese ?

Guarda non era affilata bene questa fresa, mi ha rovinato tutto il pezzo !

…. (E potrei continuare per altre 3-4 pagine)

 

La mia risposta, tra l’altro, ogni volta uguale ?

Si, ci credo che la sua fresata non è andata bene e mi dispiace per questo ma, per favore, mi può indicare la fresa che ha usato e che tipo di lavorazione ha eseguito ?

Ehmm, adesso non mi ricordo, comunque una normale “fresata” con una fresa da 8 (tanto per citarne una)!

Ho capito signore, ma lo sa che di frese da 8 ne esistono, almeno, di 4 tipi diverse per altrettante lavorazioni diverse ?

Ehhh, capirai, tanto per fare una fresata non potrò comprare 10 frese !!!1!!!1

Bhè, lei puoi fare come meglio crede, però poi non si venga a lamentare, se vuole le spiego come associare i vari taglienti alle varie lavorazioni …

E qua inizio con la spiegazione e, di solito, gli invio subito l’indirizzo per scaricare la guida e, come per magia, dopo qualche giorno arrivano i (giusti) ringraziamenti e le dovute scuse.

 

 

Ma cosa porta a tutto questo ?

Come scegliere il giusto tipo di tagliente?

 

Calma calma, ecco qua che ci stiamo per arrivare !

Come prima cosa è importante avere bene in mente che tipo di lavorazione si vuole fare e, una volta individuate tutte le caratteristiche, andiamo a scegliere il tagliente che meglio si addice per avere un perfetto risultato finale.

Principalmente, possiamo dividere i taglienti in 4 tipi:

  •  a placchetta DIRITTA “standard”
  •  con elica POSITIVA
  •  ad elica NEGATIVA
  •  a elica DOPPIA, POSITIVA E NEGATIVA

Ma andiamo ad analizzarli più da vicino.

 

1 – Tagliente a placchetta DIRITTA “standard”

 

Questo tipo di tagliente lo possiamo chiamare anche ‘’tagliente Standard’’;

è quello più comune utilizzato nella maggior parte delle frese saldo-brasate (classica fresa con corpo in acciaio e placchetta, appunto, saldata in widia, esempio codice Fraiser 102.020.6D)

Presenta una lavorazione finale normale in entrambi i lati, il giusto compromesso per avere una lavorazione buona e applicabile su tutte le superfici, la tipica amica sempre disponibile ogni volta che ne si abbia bisogno ( la nave scuola degli utensili 😉 ).

 

2 – Tagliente ad ELICA POSITIVA

 

Questo tipo di fresa, è una Fresa hm elicoidale integrale (cioè tutta di widia, al contrario della saldo-brasata che ha il corpo in acciaio) positiva destra (un esempio, codice Fraiser 301.100.10D).

Come vediamo dall’immagine, la rotazione dell’elica positiva spinge il truciolo di scarto (il legno che viene tagliato) verso l’alto, favorendo così la una perfetta lavorazione finale nella parte bassa del legno.

 

3 – Tagliente ad ELICA NEGATIVA

Questo tipo di fresa è una fresa hm elicoidale integrale. Diversa però è l’inclinazione del tagliente; NEGATIVA.

Come vediamo dall’immagine, la rotazione dell’elica negativa, spinge il truciolo di scarto (il legno che viene tagliato) verso il basso, favorendo così una perfetta lavorazione finale nella parte alta del legno.

Quindi utilizzeremo questo tipo di fresa (per esempio un codice Fraiser 303.030.3D) quando andiamo a lavorare la parte buona direttamente da sopra.

 

4 – Tagliente ad ELICA DOPPIA – POSITIVA E NEGATIVA

Questo tipo di fresa, in widia integrale (cioè tutta di widia, al contrario della saldo-brasata che ha il corpo in acciaio, ma ormai dovresti saperlo se hai letto sopra), ha una doppia ELICA, cioè una doppia parte di taglio, positiva e negativa.

Questo comporta ad una doppia perfetta finitura, sia sopra (grazie alla parte negativa che spinge lo scarto in basso) che sotto (grazie alla parte positiva che spinge lo scarto in alto).

Una fresa top nel suo impiego, perfetta per quando andiamo a lavorare legni che debbano essere perfetti da entrambi i lati di lavorazione.

Un esempio di utensile Fraiser è l’articolo 306.100.10D.

Perché non scegliere sempre questa ?

Eggià, giusta domanda la tua.

La risposta è, molto sinceramente, che costa più delle altre e, se individui prima la soluzione più adatta per te, sarei il primo a sconsigliartela 🙂 .


 

Versione video:

Iscriviti subito al nostro canale youtube per non perderti neanche una nuova uscita … pensa alle lavorazioni che puoi migliorare insieme ad una Rock Star come Stefano il Falegname


 

Eccoci qua alla fine e ti ringrazio di essere stato con me per qualche minuto.

Ricorda,

Se tu sei un artigiano o un falegname, con Fraiser avrai la certezza di ricevere sempre la fresa più adatta alle tue esigenze grazie al servizio di assistenza composto da ingegneri e tecnici specializzati, evitando di dover ripetere le lavorazioni perdendo tempo e denaro.

Renderai in oltre le tue fresate lisce e senza bruciature per il 300% del tempo in più rispetto alle alternative non professionali e questo ti permetterà di lavorare meglio ed aumentare il profitto!

Se tu invece lavori il legno per passione, con Fraiser potrai esprimere al meglio le tue abilità, evitando di sprecare il tempo libero ed invece investirlo al meglio, raggiungendo la massima soddisfazione personale ed il massimo divertimento!

Scegli subito la tua fresa per legno Fraiser, ti basta CLICCARE QUI

Grazie ancora e mi raccomando, da oggi non puoi più sbagliare la scelta del tuo tagliente !

 

Matteo

It’s a Fraiser Generation !

 

******************************************************************************

PS: Ti sei già iscritto al nostro gruppo Facebook dedicato alla fresatura del legno dove, insieme a tutto lo staff di Fraiser, potrai interagire con migliaia di fresatori in tutto il mondo?

ISCRIVITI SUBITO, Ti basta CLICCARE QUI

Commenta con Facebook

Leave a Reply