Come scegliere il giusto metodo di foratura per la tua fresa [FRESARE FACILE]

Come un antico scultore romano, rude e possente, tenendo in mano questa piccola ma robusta fresa, ogni volta che provi ad avvicinare ed entrare nel suddesto pezzo di pregiato materiale che vien dalla terra, una forza opposta vi rimbalza e trucida istantaneamente, spegnendo ogni sogno di gloria, i codesti taglienti in testa ?

Non si preoccupi, non è colpa di Venere ( la dea fascinatrice, poi dea dell’amore e della bellezza), ma sta solo sbagliando il metodo di “foratura”.

Quest’ultimo spesso trascurato, molte volte ignorato, il metodo di foratura è molto importante per non rovinare la fresa e/o il pezzo.

E’ il primo approccio verso una liscia e notevole fresata.

Il momento primo della nostra lavorazione, quando prima di fresare andiamo ad ‘’infilzare’’ la fresa nel legno.

E usare il giusto metodo di foratura, può farti iniziare con il piede giusto!

Naturalmente quando si va a fare un rifilo, uno smusso o un’altra sagoma, non si ha bisogno di forare il pezzo, basta settare bene la nostra distanza dalla fresa e, grazie alle guide, “strisciare” il pezzo sulla fresa (o viceversa se si tiene la fresa in mano).

Ma quanti metodi di foratura possiamo usare?

Come scegliere il giusto metodo di foratura?

Ce ne sono diversi e in molti casi, molti sono improvvisati.

Noi ne raccomandiamo 3 principali, che andiamo a conoscerli e vedere insieme.

 

1° METODO:FORATURA INTERPOLATA

Questo metodo consiste nell’entrare gradualmente nel legno, un movimento coordinato nell’andare avanti e spingere verso il basso.

Usato con frese senza taglienti in testa (esempio cod. Fraiser 103.100.8D) permette di avere un approccio dolce e confortevole per una scanalatura perfetta e senza rotture nel legno.

CONSIGLIO:

SE SIETE ALLE PRIME ARMI PRENDETEVI UNA FRESA CON TAGLIENTI X+1 (X STA NEL NUMERO DENTI CHE PUÒ ESSERE 1-2 etc)

IL +1 INVECE è MOLTO IMPORTANTE PERCHÉ’ VI PERMETTE DI FARE DEI FORI COME UNA NORMALE PUNTA AVENDO UN ULTERIORE TAGLIENTE IN TESTA (3° lavorazione).

 

2° METODO: FORATURA A SPIRALE

 

 

Questo metodo consiste nell’entrare a ‘’spirale’’, sempre in modo graduale mi raccomando;

utilizzatelo quando dovete fare delle asportazioni o delle lavorazioni tipo cerchio in mezzo ad un pannello.

Occhio ad essere dolci e non forzare troppo per non imbattere in rotture indesiderate e/o complicazioni come un cattivo risultato finale, usura eccessiva dell’utensile e altre opzioni che andremo a vedere nei post più avanti.

3° METODO: FORATURA ASSIALE

 

 

Ultima, ma non per importanza, questa foratura è la classica a ‘’punta di trapano’’;

andiamo a forare direttamente in verticale utilizzando la nostra fresa con angoli di taglio ed eliche negative.

Frese senza tagliente in testa non sono indicate per foratura assiale. Esempio di utensile Fraiser FR.106 – Fresa per pantografo a taglienti dritti


Eccoci qua alla fine e ti ringrazio di essere stato con me per qualche minuto

Ecco un’ultimo consiglio ;

Se tu sei un artigiano o un falegname, con Fraiser avrai la certezza di ricevere sempre la fresa più adatta alle tue esigenze grazie al servizio di assistenza composto da ingegneri e tecnici specializzati, evitando di dover ripetere le lavorazioni perdendo tempo e denaro.

Renderai in oltre le tue fresate lisce e senza bruciature per il 300% del tempo in più rispetto alle alternative non professionali e questo ti permetterà di lavorare meglio ed aumentare il profitto!

******************************************************

Se vuoi migliorare le tue competenze sulle Frese e Fresature del legno fin da subito, ma per colpa dei consigli quasi sempre sbagliati di tuo cugino, dei tuoi amici o della ferramenta sotto casa non ci riesci MAI e le tue lavorazioni sono sempre la brutta copia di quello che avevi in testa:

HO UNA SUPER-NOTIZIA PER TE

L’analisi di quasi 30 richieste di assistenza giornaliere e le soluzioni che abbiamo fornito (quasi tutte in giornata) ci hanno fatto accumulare tanta esperienza nel corso del tempo ed oggi, con molta umiltà, possiamo confermare quello che dicono i nostri clienti di noi: 

SIAMO DIVENTATI GLI ESPERTI DELLE FRESE E DELLA FRESATURE DEL LEGNO!

Ed è proprio questa grande responsabilità che ci è stata conferita dai nostri stessi clienti, che ci ha spinto a raccogliere e sintetizzare tutte le competenze nel primo ed unico manuale dedicato a chi vuole conoscere le nozioni fondamentali sulle frese e sulla fresatura del legno!

Fresatore Felice è il primo ed unico manuale che ti insegna in modo semplice e veloce tutte le nozioni fondamentali sulle frese e sulla fresatura del legno, per diventare finalmente abile ed autonomo nel creare quelle lavorazioni che ti rendono così fiero e felice!

E solo per te che stai leggendo questo articolo puoi prendertelo ad un PAZZO PREZZO

Usa il codice ” BBLOG ” per ricevere un BUONO DEL 50% sul tuo nuovo manuale
Clicca qua => Manuale Fresatore Felice

 

Ci vediamo nel CLUB dei FrAisatori

Matteo

Rock & Fraiser

 

******************************************************************************

PS: Ti sei già iscritto al nostro gruppo Facebook dedicato alla fresatura del legno dove, insieme a tutto lo staff di Fraiser, potrai interagire con migliaia di fresatori in tutto il mondo?

Più di 200 persone parlano, postano foto e ricevono offerte esclusive … cosa aspetti?

ISCRIVITI SUBITO, Ti basta CLICCARE QUI

Commenta con Facebook

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.